Fiorenzuola, in arrivo la Zobia 2014. Lunedì 3 marzo la serata finale

20 Gennaio 2014

zobia 2013

Si è tenuta nei giorni scorsi la riunione organizzativa in preparazione della Zobia 2014, il tipico e caratteristico carnevale fiorenzuolano. Tanti i giovani presenti, sintomo della riscoperta della manifestazione e della volontà di reinterpretarla nel modo più corretto e rispettoso.
Numerose le questioni affrontate e coordinate dall’assessore alla Cultura Augusto Bottioni, da Pierluigi Gambini, presidente dell’associazione Amici della Zobia e da Claudia Verdiani, anima della manifestazione: la modifica del regolamento, la Zobia dei bambini, la logistica, la giuria, i presentatori ed animatori delle serate. Presente alla riunione anche alcune insegnanti ed il dirigente scolastico dell’istituto Comprensivo Mario Magnelli, segno del rinnovato interesse della scuola dell’obbligo e dell’infanzia. Sono state definite le date e riconfermata la sfilata finale con baraonda e premiazioni il lunedì 3 marzo. I tempi di permanenza massima per le scenette sono stati determinati in 10 minuti. Ad animare il carnevale sono stati chiamati Valter Portesi (un auspicato e acclamato ritorno, uno dei padri della Zobia) e Franco Meneghelli (attore dialettale e corista fiorenzuolano). La loro sensibilità e capacità di coinvolgere, di fare da spalla comica e quindi di agevolare questa bella forma di teatro di strada che è il carnevale della città sull’Arda, non può che aiutare i partecipanti. Ad un tempo, diplomaticamente ma perentoriamente, dovranno vigilare sul ritmo, sulle battute e sui tempi. Presenze queste molto ben accolte dai rappresentanti delle Associazioni e dei carri. La giuria dovrà valutare i concorrenti durante il percorso e, dal palco, nel passaggio finale. Allo scopo di evitare tempi morti in attesa del verdetto finale, la giuria dovrà esprimere la valutazione di volta in volta, al termine del passaggio di ogni singolo carro.
Altra novità un fuoco propiziatorio e beneaugurante verrà acceso in piazza Caduti, con musiche e balli. Nella prossima settimana verrà reso disponibile il capannone per la preparazione dei carri da parte del signor Frasani, a cui va la riconoscenza dei concittadini. Ai premi consueti si aggiungono quelli relativi alla segnalazione delle preferenze sulla pagina facebook (i classici “mi piace” verranno contati) e verrà confermato il concorso “fotografa e tagga la tua Zobia” che lo scorso anno ha riscosso tanto interesse. La finalità di questo concorso è quella di invitare i giovani ad immortalare istanti significativi, soprattutto tramite telefonini.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà