Statale 45, sabato blocco di protesta a Gorreto. “E’ pericolosa”

22 Gennaio 2014

SS45 Frana a Gorreto

La frana scende a vista d’occhio tra Gorreto e Ottone lungo la statale 45. L’associazione ottonese “25 aprile” ha organizzato per sabato una protesta volta a richiamare l’attenzione dei cittadini e dell’Anas che gestisce il tratto sulla pericolosità del percorso.

“E’ una roulette russa, la situazione sta diventando troppo pericolosa e nessuno ci ascolta –  ha affermato Roberto Lucà portavoce del comitato – faremo un’azione di disobbedienza civile durante la quale illustreremo ai passanti la situazione divenuta insostenibile. Passando in questo tratto si rischia la vita”. La protesta avrà inizio alle 12 quando i membri del comitato bloccheranno fisicamente la strada per un “Aperifrana” durante il quale verranno distribuiti volantini informativi.

Il sindaco di Ottone, Giovanni Piazza parteciperà alla manifestazione, “E’ un modo per far sentire la nostra voce, ora serve l’intervento dei parlamentari piacentini per incontrare il presidente di Anas Ciucci e far finanziare i progetti già pronti”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà