Fratelli d’Italia va all’attacco su Imu e questione piscina comunale

25 Gennaio 2014

20140125-124458.jpg

Dopo quello che è stato ribattezzato il venerdì nero per il contribuente italiano, anche a Piacenza il gruppo di minoranza consiliare di Fratelli d’Italia va all’attacco, criticando aspramente la scelta di innalzare l’aliquota Imu sulla prima casa.
“La fiscalità locale ha raggiunto livelli che sfiorano la violenza – ha detto Erica Opizzi, capogruppo in consiglio comunale -: Fratelli d’Italia aveva indicato le possibili coperture per evitare di costringere i contribuenti all’ennesimo sacrificio”.

Tommaso Foti poi, si pronuncia sulla questione calda che sta catalizzando l’attenzione di tanti piacentini. Sfumata la costruzione di una nuova piscina olimpionica, l’ex parlamentare boccia l’idea di una possibile copertura per la vasca estiva del polisportivo: “Si tratta di una soluzione non percorribile – ha detto Foti -: se le risorse lo permetteranno, credo che la realizzazione di una piscina all’interno del parco di Montecucco rappresenti la vera soluzione”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà