Piacenza, lo psicologo Viali suona la carica. Con il Legnago novità in vista

25 Gennaio 2014

20140125-131517.jpg

Domenica scorsa parlò della necessità di un intervento sulla squadra concentrato soprattutto all’aspetto psicologico: sul “lettino” di William Viali, i giocatori del Piacenza avranno trovato la necessaria forza per imprimere finalmente la svolta definitiva alla stagione biancorossa? Servirà tutta quanta, domani, per piegare il temibile Legnago che, nel match di andata al Garilli, centrò un rocambolesco 2-2.
“Non accetterò più una prestazione come quella di domenica scorsa” ha detto nel corso della conferenza stampa di presentazione della gara che attende Volpe e soci.

Oltre al ritorno dal primo minuto di De Vecchis in luogo dello squalificato Marrazzo, sembrano profilarsi altre novità. Viali assicura che sarà un 4-4-2 il modulo al quale fare affidamento, ma rispetto a domenica scorsa, non sono esclusi cambiamenti. Rischia Emiliano: al suo posto potrebbe essere proposto Giovanni Rossi al centro della difesa. Sempre che Viali non stia attuando la più classica delle manovre di depistaggio e, da domani, torni all’amato 3-5-2.
Uomini e moduli a parte, la sostanza è una soltanto: domani urgono tre punti senza discussione. Pena, l’addio ad ogni sogno di possibile rimonta.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà