Il monito degli esperti: “Poche imprese piacentine fanno innovazione”

27 Gennaio 2014

foto

Più della metà delle imprese piacentine negli ultimi tre anni non ha introdotto alcuna innovazione nella propria attività. Lo rivela il rapporto regionale presentato questa mattina alla Camera di commercio.
“Il primo punto critico – hanno detto gli esperti che hanno curato l’indagine – riguarda quel 56,6% di aziende piacentine intervistate che ha dichiarato di non aver compiuto alcuna innovazione né di processo né di prodotto”. Soltanto poco più del 12% delle imprese locali ha introdotto migliorie di prodotto mentre solo il 5,1% è stata caratterizzata da innovazioni radicali. Molto bassa (3%) l’innovazione organizzativa mentre quella di marketing ha interessato il 12% del campione intervistato.

Capitolo green economy, quella che viene identificata da tutti come la strada su cui puntare in futuro: il 17,5% delle aziende piacentine ha seguito un processo verso questo tipo di impostazione, in particolare quelle di medie-grandi dimensioni (33%).  In questa voce, dominano quelle agricole, il 41,7% delle quali si è convertito alla green economy.

Rapporto innovazione

© Copyright 2021 Editoriale Libertà