Questura, riaperta la sezione narcotici con 3 nuovi agenti

29 Gennaio 2014

untitled
La sezione antidroga della squadra mobile è stata riaperta e può contare su tre nuovi agenti, già in servizio a Piacenza, a cui presto si aggiungeranno altri quattro poliziotti: ad annunciare l’atteso “ripristino” dell’area antidroga è stato il numero uno della squadra mobile della questura, Salvatore Blasco, convinto di poter trasformare la nuova sezione nel “fiore all’occhiello della Mobile”. La sezione era stata decimata ad aprile dall’inchiesta antidroga dei carabinieri che ha coinvolto 6 agenti della questura di Piacenza per i quali è in corso il processo.
Il dirigente, arrivato in città a fine 2013, ha dunque mantenuto la promessa di ritornare, in breve tempo, a una piena operatività: “Credo molto negli agenti inseriti nella squadra, sono figure giovani con esperienze pregresse nella lotta allo spaccio di stupefacenti, maturate in altri settori” ha commentato Blasco, “la strada in questo momento è libera; provvederemo presto ad attuare controlli mirati sul territorio”.
Il quadro della situazione locale del narcotraffico non è ancora completo, ma Piacenza si conferma un importante snodo tra Milano e Bologna, “sicuramente ci sarà molto lavoro da fare” ha aggiunto il dirigente.
Cambi anche nella sezione minori; l’ispettore Fabio Pieraccini è stato nominato nuovo responsabile al posto dall’ispettore Fausto Gaudenzi, trasferito alla Digos.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà