Baia del Re, sfogo dei residenti: “Insicuri e nel degrado”. Al via raccolta firme

01 Febbraio 2014

baia

Dal problema sicurezza, a causa dei topi di appartamento che visitano sovente la zona, alla vivibilità di un’area residenziale di recente costruzione, ma già rimasta senza laghetto, fontana e con un parco giochi che non ha alberi e zone d’ombra. Sono i temi che alcuni residenti della Baia del Re sottopongono ai microfoni di Telelibertà. L’appello, che si concretizzerà in una raccolta firme, è rivolto al Comune, oltre che alla proprietà della zona residenziale.

baia2

© Copyright 2021 Editoriale Libertà