Canile, aumentano le adozioni. Disoccupati i tre ex lavoratori Geocart

01 Febbraio 2014

foto 3

Adozioni in aumento al canile di Piacenza: sono state dieci da inizio 2014. La media in un anno della struttura in via Bubba è di un centinaio di cani adottati e a gennaio si è quindi registrato un incremento delle richieste andate a buon fine. Oggi il canile apre le sue porte a tutti i visitatori e sono previste esibizioni di “obedience”, si tratta di un’iniziativa organizzata dalla nuova gestione di Adigest di concerto con il Comune. “I 60 amici a quattro zampe ospitati qui stanno bene, è un modo anche per farli conoscere alla cittadinanza” ha commentato l’assessore Giulia Piroli. Interpellata anche sul futuro delle tre persone che lavoravano al canile per conto della vecchia gestione di Geocart e che ora sono senza impiego, l’assessore ha detto che il Comune sta vagliando soluzioni occupazionali.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà