Parla piacentino uno studio americano sul rapporto tra crisi e salute

04 Febbraio 2014

lusardi

Porta la firma dell’economista piacentina Annamaria Lusardi docente alla George Washington University, lo studio pubblicato sulla rivista Social Science Quarterly che approfondisce le ripercussioni della crisi sulla salute. La crisi economica infatti riduce le possibilità delle persone di rivolgersi a un medico in caso di bisogno, infatti in seguito alla crisi si è registrata una riduzione delle visite mediche. Annamaria Lusardi, è originaria di Piacenza e si è laureata alla Bocconi di Milano e ha proseguito gli studi e la carriera in America. “La crisi economica globale, ha indebolito le economie nazionali e le finanze delle famiglie a livello globale – ha detto Lusardi. Queste condizioni economiche possono avere effetti in molti settori, tra cui la salute”, come già dimostrato in precedenti studi. Il gruppo di Lusardi ha considerato i dati della indagine ‘TNS Global Economic Crisis Surveyv per identificare le differenze nel modo in cui gli adulti di età compresa tra i 18 e 65 anni di Stati Uniti, Gran Bretagna, Canada, Francia e Germania, hanno utilizzato i sistemi di assistenza sanitaria dopo il 2007.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà