Condanna a 4 mesi per i tre ragazzi del tentato furto a scuola, pena sospesa

10 Febbraio 2014

Istituto Mattei Fiorenzuola-800

Sono stati condannati a 4 mesi, pena sospesa, e al pagamento di 100 euro di multa i tre ragazzi arrestati il 17 gennaio scorso dopo aver tentato un furto all’istituto Mattei di Fiorenzuola. Il processo si è svolto stamattina in tribunale. Il gruppo di giovani, composto da un 20enne albanese che frequenta il Mattei e due 18enne italiani – un ex studente ora operaio e un altro iscritto alla scuola – dovevano rispondere dell’accusa di tentato furto aggravato e porto di oggetti atti allo scasso. I ragazzi erano stati sorpresi dai carabinieri sul tetto dell’istituto, dopo che avevano sfondato una porta antipanico, forzato l’ingresso della dirigenza amministrativa che conteneva la cassaforte e tentato di aprire la presidenza. I giovani si erano già detti pentiti delle loro azioni e disposti a risarcire il Mattei.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà