Gropparello, un testimone: “Il capriolo morto era nel prato”. Ecco la foto

11 Febbraio 2014

capriolo 3

Si infittisce il mistero legato alla morte del lupo ritrovato domenica mattina nei pressi di Gusano di Gropparello. Come riferito nell’edizione di ieri, il lupo, esemplare femmina di due anni, è morto per un colpo di proiettile individuato dalle lastre eseguite dal veterinario. La voce che si era sparsa inizialmente sosteneva che il lupo avesse sbranato un capriolo insieme a un branco e poi fosse stato travolto da un’auto. Le lastre non hanno individuato traumi da investimento. La guardia zoofila che si è occupata del recupero dell’animale, sul posto non ha trovato alcun capriolo sbranato, nè tracce della ferocia subita e aveva segnalato le anomalie alla Provincia. Questa mattina un ascoltatore di Telelibertà ha segnalato alla nostra redazione tutto il suo stupore perché un parente, domenica mattina transitava su quella strada e aveva fotografato il capriolo morto che si trovava in un campo mentre il lupo morto si trovava nel prato dal lato opposto della strada. Queste sono le foto che testimoniano la presenza dell’ungulato deceduto. Ma del capriolo, all’arrivo della guardia zoofila non c’era traccia. Dove è sparito?

© Copyright 2021 Editoriale Libertà