Diocesi, le iniziative nelle parrocchie per combattere la ludopatia

12 Febbraio 2014

raccolta firme

Nell’ambito della campagna di mobilitazione nazionale per la raccolta delle firme a sostegno del progetto di legge contro il gioco d’azzardo, il Comitato provinciale che fa capo al presidente della Provincia Massimo Trespidi, propone il coinvolgimento delle parrocchie per tale iniziativa. In accordo con il Vescovo la Caritas Diocesana, la Pastorale sociale, la pastorale giovanile e dello sport, rivolgono alle parrocchie l’invito a condividere la proposta.

Di seguito l’invito della Diocesi:
Concretamente per le parrocchie che desiderano aderire all’iniziativa proponiamo la seguente modalità di coinvolgimento:
• organizzare un punto di raccolta delle firme nelle domeniche del 16 e 23 febbraio prossimi al fine di contribuire al successo di questa importante iniziativa;
• le parrocchie dovranno mettere a disposizione un banchetto e 2 o 3 volontari che raccolgano le firme;
• la Provincia provvederà a fornire le schede già vidimate dal Tribunale di Piacenza e un Consigliere che autentichi le firme;
• I membri del Comitato contro il gioco d’azzardo si sono resi disponibili a fornire il materiale (volantini, locandine) che potrà essere distribuito ai cittadini per accrescere la consapevolezza del loro importante contributo nel processo di cambiamento necessario per affrontare il problema del gioco d’azzardo.
Il parroco durante la messa domenicale dovrebbe informare i fedeli della presenza del banchetto e invitarli al termine della messa a dare il loro importante contributo al successo dell’iniziativa. Sul sito “Mille piazze contro il gioco d’azzardo” è possibile trovare tutte le informazioni che riguardano questa campagna di sensibilizzazione.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà