Provincia

Onde elettromagnetiche, telecomandi e auto in tilt a Lugagnano e San Giorgio

12 febbraio 2014

arpa

“I casi sono legati a impianti non conformi con le norme Ce”, a parlare è Giuseppe Biasini, direttore di Arpa in merito ai casi di auto bloccate in piazza Casana a Lugangnano e vie limitrofe. In alcuni momenti della giornata le automobili dotate di avviamento senza chiave e a chiusura centralizzata telecomandata non partono. Del fatto è stata informata Arpa che, pur non essendo competente in materia, ha fatto rilevazioni sul posto ed ha evidenziato che il disagio non crea problemi alla salute. Il Comune di Lugagnano ha allertato il Ministero delle Telecomunicazioni che dovrà intervenire per accertare la fonte del disturbo. Si tratta di onde elettromagnetiche che potrebbero provenire da un impianto privato, ad esempio una rete wi-fi, un cancello elettrico o comunque un’altra fonte priva di certificazione Ce. Per questo, il proprietario rischia una multa da parte del Ministero. Una situazione analoga si è registrata a San Giorgio dove, in una via, i telecomandi dei cancelli automatici per diverso tempo hanno subìto un black out. Anche in questo caso il Comune ha chiesto l’intervento di Arpa e accertamenti sono in corso. Sulla strada che da Carpaneto conduce a Veleia alcuni automobilisti hanno segnalato, nei giorni scorsi, il malfunzionamento delle autoradio.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE