Lega Nord, cartellino rosso per Giunta e Torregiani. Ancora in stand by Polledri

14 Febbraio 2014

Festa della zucca a Pecorara

Due provvedimenti di espulsione sono stati emessi dalla Lega Nord nei confronti dei piacentini Carlo Torregiani, storico militante del Carroccio e Luisa Giunta. A confermarlo è il segretario regionale dell’Emilia Romagna Fabio Rainieri. I provvedimenti fanno riferimento all’articolo 53 dello statuto che parla di attività che possa compromettere o ledere l’immagine del movimento. La punta dell’iceberg è stata la battaglia sulla festa della zucca dell’ottobre scorso quando furono organizzate due differenti manifestazioni, una a Ziano e l’altra a Pecorara spaccando in due il partito nel Piacentino, “ma ci sono altre dichiarazioni e comportamenti che hanno portato al provvedimento” ha aggiunto Rainieri.

La richiesta di espulsione era stata avanzata anche per l’ex parlamentare Massimo Polledri, la cui posizione è però in stand by in quanto lo stesso Polledri ha chiesto un’audizione alla commissione che non si è ancora espressa. Massimo Polledri ha commentato: “Sono incredulo, il nuovo corso di Salvini inizia peggio di quello vecchio. Aveva detto che voleva aumentare gli iscritti, non mi sembra questo il metodo giusto”.
Domani alle 18 a Piacenza arriverà proprio il segretario nazionale Matteo Salvini per una fiaccolata prevista in centro sui temi di immigrazione e sicurezza.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà