Sversamenti di acque scure nel Po dal lodigiano: Arpa controlla

15 Febbraio 2014

acque scure

E’ Arpa che terrà monitorate le conseguenze di uno sversamento accidentale di digestato da biogas, che ha interessato un colatore del lodigiano, nei pressi di Corno Giovine. Ieri sono state numerose le segnalazioni dei residenti tra Fombio e San Fiorano per le acque che diventavano via via nerastre. Il rischio è di contaminazione da batteri e tossine. Il digestato da biogas è una sostanza che si disperde e diluisce, tranquillizzano gli esperti di Arpa,  che sono comunque in allerta per il passaggio del liquido scuro nei corsi d’acqua adiacenti e nel Po.  Arpa precisa che in questi casi i prelievi sono significativi se compiuti nel punto in cui avviene lo sversamento, sia per le valutazioni sia per contenere il fenomeno, il cui impatto dovrebbe comunque essere ridotto, in quanto il Po in questi giorni, è “grosso”. L’incidente è stato causato dalla rottura di una pompa di un impianto di biogas.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà