Olimpiadi di Fisica: martedì in Cattolica la 28esima edizione

16 Febbraio 2014

20140216-220856.jpg

Martedì 18 febbraio si svolgerà presso la sede di Piacenza dell’Università Cattolica la seconda fase delle Olimpidi italiane di Fisica, giunta ormai alla 28esima edizione. La gara vedrà la partecipazione di 85 studenti di 17 istituti superiori delle province di Piacenza, Lodi, Cremona e Pavia. I ragazzi selezionati sono coloro che hanno superato la prima fase della manifestazione che si è tenuta a dicembre nelle singole scuole. L’eveno di martedi servirà anche per scegliere coloro che, nel mese di aprile a Senigallia, parteciperanno alla gara nazionale. Gli studenti si cimenteranno nella risoluzione di quesiti e problemi di varia complessità riguardanti gli argomenti della fisica che normalmente affrontano nel corso dei loro studi. La gara è organizzata sul territorio nazionale dallAIF, associazione per l’insegnamento della fisica, con il patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione, che ha inserito le Olimpiadi di Fisica nel gruppo delle iniziative volte a valorizzare le eccellenze della nostra scuola. L’AIF è una associazione di insegnanti, attiva anche localmente con iniziative di sostegno all’insegnamento e alla formazione dei docenti. A tal proposito sono previsti alcuni incontri di aggiornamento organizzati dalla sezione di Piacenza e aperti a tutti gli insegnanti interessati: “Fisica alla meno 9 :Esperimenti di Nanoscienze” tenuto dalla professoressa Anna Maria Lisotti dell’Universita’ di Modena, giovedì 27 febbraio presso il Liceo Gioia, “Dall’oggetto quantistico al Principio di Indeterminazione” due incontri tenuti dai Prof. Pasquale Onorato e Massiliamo Malgeri dell’università di Pavia, giovedì 27 Marzo e giovedì 3 Aprile presso il Liceo Respighi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà