Chiede in prestito il telefonino e lo ruba, tunisino denunciato per rapina

19 Febbraio 2014

tribunale

Un giovane nordafricano rapina un minorenne piacentino del suo cellulare e poi lo picchia. Il fatto era avvenuto lo scorso gennaio a piazzale Marconi. Al termine di una serie di accertamenti gli uomini della polizia ferroviaria di Piacenza hanno individuato e denunciato per rapina il presunto responsabile dell’aggressione. Si tratta di un ventenne tunisino. E’ stato denunciato per rapina aggravata. Tutto era cominciato una sera dello scorso gennaio quando un diciassettenne piacentino uscito da un locale di ristoro era stato avvicinato dal nordafricano, che gli aveva chiesto in prestito il cellulare per una chiamata. Il piacentino conoscendo di vista il nordafricano gli ha consegnato l’apparecchio. L’altro ha fatto una chiamata ma quando il piacentino ha cercato di riavere il suo telefonino l’altro si è rifiutato. Il minorenne ha insistito, e il tunisino lo avrebbe a quel punto picchiato fuggendo subito dopo di corsa.

© Copyright 2022 Editoriale Libertà