Piacenza

Sequestrati due quadri ritenuti falsi destinati alla vendita all’asta

23 febbraio 2014

carabinieri

Due quadri sono stati sequestrati l’altra sera a Piacenza dai carabinieri del Nucleo tutela patrimonio artistico di Bologna perché ritenuti falsi. Si tratta di un dipinto raffigurante una donna al bar, di Remo Squillante, pittore espressionista originario di Arezzo  e di un disegno a carboncino di Wilfredo Lam, nato all’inizio dello scorso secolo a Parigi. I due quadri originali sono stimati per un valore approssimativo che oscilla fra i 40 e i 50mila euro ciascuno. Appartenevano ad una ditta piacentina che li aveva affidati al curatore fallimentare il quale li ha consegnati a una casa d’aste che ha segnalato i falsi alle forze dell’ordine.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE