Fiorenzuola: vivevano nei caselli ferroviari. Sgombero per 17 abusivi

1 marzo 2014

20140228-202936.jpg

Diciassette persone, tutte quante di nazionalità rumena, sono state sgomberate dalla Polfer e dai carabinieri di Fiorenzuola, dai due caselli ferroviari abbandonati che da tempo occupavano abusivamente. E’ avvenuto nei giorni scorsi a Fiorenzuola: si tratta di uomini, di età compresa tra i 20 e i 55 anni, tutti quanti senza fissa dimora e privi di occupazione.
Una situazione di degrado estremo viste le condizioni fatiscenti degli “alloggi” segnalata da Trenitalia anche alla luce della notevole pericolosità rappresentata dai continui attraversamenti dei binari da parte degli abusivi.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE