Pensionato accampato in auto: monitoraggio dei servizi sociali

01 Marzo 2014

20140228-190849.jpg

Il 65enne che da settimane dorme da solo sulla propria automobile, parcheggiata in un’area di sosta della città, è ora all’attenzione dei servizi sociali di Piacenza. L’uomo, un pensionato originario del lodigiano, vive accampato nella propria autovettura, che utilizza anche come rifugio per la notte.

La storia di emarginazione era venuta a galla nei giorni scorsi grazie alle segnalazioni di alcuni cittadini e alla solidarietà e all’impegno degli agenti della polizia Municipale, che erano venuti a conoscenza della sua condizione in seguito a un piccolo incidente stradale. I vigili, intervenuti sul posto per eseguire i rilievi, avevano notato che nell’auto del 65enne erano custoditi borse, abbigliamento e tutto il necessario alla sopravvivenza quotidiana.

Un particolare che aveva fatto nascere un sospetto, poi confermato dallo stesso proprietario della vettura, il quale aveva confessato di dormire da diverso tempo sulle strade piacentine, prima nella zona del cimitero e dopo, per sentirsi più al sicuro, in un’area residenziale.

Grazie all’interessamento degli agenti la sua situazione è stata segnalata ai servizi sociali che hanno preso contatto con l’anziano, restio ad accettare l’aiuto degli operatori. Al momento l’uomo ha trascorso solo qualche notte in una delle strutture messe a disposizione dal Comune, ma la sua situazione è costantemente monitorata.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà