Cgil: in Regione 30% dei giovani disoccupati. Lanna sgrida le istituzioni

06 Marzo 2014

Congresso Cgil (17)-800

Si è aperto questa mattina nella salone Nelson Mandela della Camera del lavoro di Piacenza il congresso della Cgil che porterà domani all’elezione del nuovo direttivo, compreso il segretario provinciale, per cui circola insistentemente il nome di Gianluca Zilocchi.

E’ toccato al segretario uscente Paolo Lanna fare il punto della situazione: “La nostra organizzazione ha diverse proposte da presentare al nuovo Governo incentrate soprattutto sul tema del lavoro, perchè ci troviamo in un momento molto difficile e di vera emergenza. E’ la crisi più lunga e grave dal dopoguerra ad oggi che richiede politiche di ampio respiro a livello europeo e mondiale”. Lanna è stato piuttosto critico con Comune e Provincia chiedendo maggiore collaborazione e una nuova stagione di relazioni. “Sembra quasi – scrive Lanna nella sua relazione – che l’attenzione all’immagine tenda a prevalere sui contenuti”. All’incontro ha preso parte anche Mirto Bassoli, segretario regionale Cgil: “In Emilia Romagna il tasso di disoccupazione giovanile ha raggiunto percentuali record. Il 30% dei giovani è senza lavoro”.

Il congresso della Camera del lavoro chiude un percorso lungo. In 340 assemblee di base hanno discusso e votato 6.500 lavoratori e pensionati. I 12 congressi di categoria hanno rinnovato gli organismi dirigenti alla presenza di 500 delegati. I 145 delegati presenti a queste due giornate rappresentano i quasi 31mila iscritti nel 2013.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà