Donne e infortuni. I dati dell’Inail: a Piacenza calo del 10.5% in 5 anni

7 marzo 2014

Donne Lavoro

Tra il 2008 e il 2012 gli infortuni sul lavoro delle donne in Emilia Romagna sono diminuiti del -14,8%. La diminuzione maggiore riguarda il settore agricolo con una percentuale del -26,8%, più contenuto il dato Industria e servizi che si attesta ad una percentuale del -15%.

La provincia di Piacenza fa registrare un calo del -10,5%, passando dai 1.773 casi denunciati nel 2008 ai 1.586 del 2012.

Riguardo agli infortuni sul lavoro al femminile nel 2012, rispetto all’anno precedente, in Emilia Romagna hanno fatto registrare un calo del – 3,4%, più basso rispetto a quello degli uomini (-9,4%), a Piacenza il calo è stato più contenuto registrando un -0,6% nel 2012 rispetto al 2011. A Piacenza non si registrano fortunatamente eventi mortali riferiti a donne.

Nel 2012 le denunce di malattia professionale in Emilia Romagna da parte di lavoratrici donne sono aumentate del 29,8% rispetto al dato del 2008 e un calo del -6,4% rispetto al dato del 2011. L’incremento sul numero delle malattie professionali denunciate è confermato anche nella provincia di Piacenza, dove si passa dalle 28 malattie del 2008 alle 43 del 2012.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE