Cordoglio dell’Orchestra Cherubini per la morte di Gerard Mortier

10 Marzo 2014

Gerard Mortier

Dal 2009 al 2013: è stato intenso il rapporto che ha legato l’Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini” al manager teatrale Gerard Mortier, scomparso ieri mattina nella sua casa di Bruxelles. Sono state infatti tre le opere che la “Cherubini” ha portato all’Opera Di Parigi e al Teatro Real di Madrid per volontà di Mortier, che aveva invitato al Real l’Orchestra a esibirsi in aprile con la “Messa da Requiem”.

“Una persona di grandissima cultura e di straordinaria umanità”, così la Fondazione “Luigi Cherubini” ricorda Gerard Mortier, grande innovatore del Festival di Salisburgo, alla guida dell’Opera di Parigi dal 2004 al 2009 e successivamente del Teatro Real di Madrid.

Del resto il legame tra l’Orchestra Giovanile “Luigi Cherubini” e il manager teatrale è stato importante e ha offerto alla formazione fondata e diretta dal Maestro Riccardo Muti l’occasione di esibirsi più di una volta sia a Parigi che a Madrid.

Come soprintendente del Teatro Real di Madrid, Mortier aveva invitato la “Cherubini” ancora nel 2012 ne “I due Figaro” di Saverio Mercadante, mentre nel 2013 era stata la volta del “Don Pasquale” di Gaetano Donizetti. Sempre per sua volontà, ancora al Real, l’Orchestra si esibirà in aprile con la “Messa da Requiem” di Verdi.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà