Disagio scolastico e bisogni educativi speciali, un corso alla Cattolica

11 Marzo 2014

Università Cattolica

E’ stato presentato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa in Municipio, il percorso di approfondimento sui bisogni educativi speciali proposto dal Servizio Formazione del Comune in collaborazione con l’Università Cattolica. A illustrare l’iniziativa, che all’interno del più vasto impegno sul tema del disagio scolastico si articolerà in cinque incontri specifici (di cui due strutturati come laboratori), sono intervenuti l’assessore alle Politiche Scolastiche Giulia Piroli, il dirigente del Servizio Formazione Giuseppe Magistrali e Carmen Canevari, che nell’ambito del percorso formativo svolgerà le funzioni di tutor d’aula.

Il percorso, realizzato in collaborazione con l’Università Cattolica e rivolto ai docenti delle scuole primaria e secondaria di 1° e 2° grado, si articola in cinque incontri di due ore ciascuno, tre dei quali saranno comuni a tutti i partecipanti, mentre i restanti, a scelta, avranno carattere laboratoriale. Il primo appuntamento, dal titolo “La normativa sui Bes all’interno della prospettiva pedagogica dell’inclusione”, si terrà mercoledì 12 marzo alle 17, presso la sede dell’ateneo di San Lazzaro, e avrà come relatori i professori Luciano Rondanini e Pierpaolo Triani.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà