Contro il razzismo Piacenza e lo sport si colorano d’arancione: le iniziative

14 Marzo 2014

Contro il razzismo Piacenza e lo sport (10)

“Dipingi d’arancione la tua città” perché “se chiudi col razzismo ti si apre un mondo”. Sono gli slogan della decima giornata contro il razzismo, presentata oggi in Comune a Piacenza. Dal 17 al 23 marzo sono in programma numerose iniziative: l’invito è rivolto a tutti, Palazzo Farnese si colorerà di arancione e chi vorrà potrà seguire l’esempio con il proprio abbigliamento o con un lenzuolo alla finestra. Sono previste inoltre proiezioni di cortometraggi contro le discriminazioni, punti gioco e riflessioni rivolte ai bambini, un concorso dedicato al mondo della scuola e una camminata aperta a tutti e organizzata da CorriPerPiacenza in programma giovedì 20 marzo alle 19 dal Pubblico Passeggio.

Stamattina erano presenti alcuni rappresentanti del mondo sportivo piacentino per testimoniare a favore dell’integrazione. “Il confronto con altre culture fa parte della nostra quotidianità” ha affermato Gianluca Marenghi, coach della Rebecchi Nordmeccanica baseball, fresca di scudetto e al debutto da aprile nel nuovo campionato. Ad accompagnarlo a Palazzo Mercanti c’era il ricevitore Paolo Cetti.
“Le cosiddette minoranze straniere rappresentano il 20% della popolazione piacentina, è ora di chiamarli nuovi cittadini e non stranieri” ha sottolineato l’assessore Stefano Cugini.

Contro il razzismo Piacenza e lo sport (7)

© Copyright 2021 Editoriale Libertà