“Via Fornari come una pista di Formula 1”. I residenti esasperati

21 Marzo 2014

via Fornari (2)

I residenti di via Fornari non ne possono più. La strada che collega la SS 45 con la Provinciale Val Nure all’altezza di San Bonico, “è molto pericolosa – afferma ai microfoni di Telelibertà Luigi Raglia, un residente -; quasi nessuno rispetta il limite di velocità di 30 km. La via è inoltre molto stretta e a doppio senso per cui spesso quando due auto arrivano da direzioni opposte non è raro che si sfiorano provocando spavento e danni agli specchietti retrovisori”. “Qui manca tutto: non ci sono i marciapiedi, manca l’illuminazione – rincara la dose Primo Casella -; sono dieci anni che ci lamentiamo, ma l’amministrazione non ci ascolta. Invitiamo il sindaco a venire in questa zona per rendersi conto della situazione”.

via Fornari (3)

© Copyright 2021 Editoriale Libertà