Aggredita con una spranga. Coppia arrestata per stalking e lesioni

24 Marzo 2014

20140324-082258.jpg

L’hanno colpita violentemente alla testa con un’asta in ferro, episodio culmine di una situazione ossessiva che proseguiva da tempo: vittima una 45enne, di Fiorenzuola, aggredita dal suo ex convivente e dalla nuova compagna di lui, finiti in manette con l’accusa di stalking e lesioni.
Il fatto è avvenuto ieri alle 13, di fronte a un bar di Fiorenzuola, dove i tre si sono incontrati casualmente: prima è scoppiata la lite e dopo la coppia è passata ai fatti colpendo la donna con una spranga.
Sul posto è intervenuta l’ambulanza del 118 che ha soccorso la ferita, mentre i due si sono subito dileguati salvo poi essere rintracciati dai carabinieri, insieme al bastone in ferro, usato per aggredire la 45enne.
Dopo la convalida dell’arresto, entrambi sono stati rimessi in libertà, in attesa di altre determinazioni; pare che all’origine delle molestie vi fossero vecchie ruggini legate a questioni economiche e al mantenimento dei figli.
La donna ha riportato oltre 21 giorni di prognosi ospedaliera e dopo la medicazione è stata dimessa dall’ospedale di Fiorenzuola.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà