Bed&Breakfast per Expo: ecco come fare. Richieste in aumento

24 marzo 2014

20140324-123103.jpg

Chiunque può aprire un Bed&Breakfast, basta avere pochi e semplici requisiti. Con l’arrivo di Expo 2015 molti cittadini hanno chiesto informazioni al Comune di Piacenza per aprire questo tipo di attività e approfittare dell’evento mondiale di Milano. “La procedura è molto semplice – ha sottolineato l’assessore comunale Katia Tarasconi – chiunque può aderire, basta avere qualche stanza in più nella propria casa di residenza e il gioco è fatto”. Nella nostra provincia attualmente si contano 15 Bed&Breakfast e 20 affittacamere. Nel primo caso occorre avere la residenza nell’abitazione dove si decide di avviare l’attività di accoglienza, non serve l’iscrizione al registro delle imprese ma bisogna essere in regola con i requisiti antimafia e non aver riportato condanne contro la moralità pubblica. L’immobile deve essere in possesso del certificato di conformità edilizia e le stanze destinate all’attività non potranno essere più di tre per un massimo di sei posti letto. Per affittare le stanze invece serve l’iscrizione al registro delle imprese della Camera di Commercio. Tutte le informazioni sono reperibili sul sito del Comune.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca

NOTIZIE CORRELATE