Piacenza

Rapina a S.Nicolò: il 40enne arrestato, con un mitra su YouTube

24 marzo 2014

esplosione in banca a san nicolo

E’ un bolognese di 40 anni, noto esponente della mala del capoluogo emiliano, il bandito arrestato dopo l’esplosione allo sportello automatico della banca Monte Parma di S. Nicolò. E’ lui ad aver sfidato polizia e carabinieri alla guida di una potente Audi A6 forzando due posti di blocco, a Bologna e a Modena, correndo per 20 chilometri a 220 all’ora sull’autostrada in senso contrario.

Il quarantenne è stato arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e porto abusivo di esplosivo. Un suo video è reperibile su Youtube: nelle immagini l’uomo imbraccia un kalashnikov all’interno di un poligono.

A bordo dell’Audi sono stati trovati uno scanner per intercettare le frequenze delle forze dell’ordine, l’esplosivo, parte del denaro razziato a S. Nicolo, chiodi a tre punte, una parte dei quali erano stati lanciati dai banditi nel tentativo di forare le gomme delle auto dei carabinieri. Si sospetta che possa esserci lo stesso arrestato dietro all’esplosione dello sportello bancomat di via Cella, avvenuta qualche settimana fa.

© Copyright 2020 Editoriale Libertà

categorie: Cronaca Piacenza Provincia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE