Rapinato in via San Marco: fucile puntato contro la governante

24 Marzo 2014

rapina in via San Marco (1)

Un assalto in abitazione studiato nei minimi dettagli, ai danni di un anziano residente in via San Marco, rapinato nella prima mattinata di oggi, mentre si trovava solo in casa.
Secondo una prima ricostruzione dei fatti i banditi, due persone con accento straniero dal volto parzialmente travisato, si sono introdotte nel palazzo passando dal tetto, hanno atteso che il figlio dell’uomo uscisse, alle 7.30, e con un piede di porco hanno forzato la porta di casa.
Con l’arnese da scasso hanno minacciato l ’86enne che non ha opposto resistenza; mentre svaligiavano l’abitazione è arrivata la donna di servizio che li ha sorpresi. A quel punto gli uomini hanno imbracciato un fucile da caccia custodito nell’abitazione, puntandolo verso la donna, minacciandola e dandosi poi alla fuga.
I ladri hanno raccolto gioielli di valore, pare che il bottino sia di diverse migliaia di euro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del Radiomobile, le indagini sono in corso.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà