Piacenza

Salvato con il defibrillatore: “Grazie ai miei angeli custodi”

25 marzo 2014

defibrillatore

E’ una storia a lieto fine quella di un 59enne polacco colto da un improvviso malore e salvato grazie ad un rapido intervento della volante di polizia. È accaduto il 18 marzo scorso, l’uomo stava passeggiando sul Facsal con il figlio quando si è sentito male. Il ragazzo ha chiamato subito i soccorsi e nel giro di pochi minuti sul posto è intervenuta una volante. Gli agenti di polizia hanno applicato il defibrillatore in attesa dell’arrivo del 118. Stamattina l’uomo ha voluto ringraziare i suoi “angeli custodi” e tutto il reparto di Cardiologia dell’ospedale di Piacenza. “Grazie, mi avete salvato la vita – ha detto commosso all’equipe medica e ai poliziotti”.

defi

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE