Assalto al negozio di San Nicolò: video choc. Oltre un minuto di follia

26 Marzo 2014

spaccata al negozio di telefonia di San Nicolò

Immagini che impressionano. Un’auto che sfonda la vetrina di un negozio, tre individui che entrano e arraffano i telefonini poi la fuga. Il tutto dura un minuto e mezzo.
Sono le riprese della telecamera posizionata all’interno del negozio di telefonia di via Emilia Pavese a San Nicolò di cui vi abbiamo riferito ieri. L’attività è già stata presa di mira un’altra volta con modalità simili.
I ladri non si sono fermati di fronte alle inferriate né al sistema di allarme, si sono aperti un varco sfondando la vetrina con una Jeep. L’allarme è entrato in funzione intorno alle 3 della scorsa notte: la banda ha spostato le fioriere collocate davanti al punto vendita, ha dato gas al motore dell’auto e l’ha utilizzata come ariete. Una volta all’interno i tre incappucciati hanno mandato in frantumi con delle mazze gli espositori e prelevato circa una sessantina di pezzi. All’arrivo dei vigilanti e delle forze dell’ordine i ladri erano già riusciti a dileguarsi con l’ingente bottino. I danni ammontano a 45 mila euro circa. Il titolare aveva già subìto un furto lo scorso novembre e in quel caso era stato utilizzato un tombino ma questa volta i malviventi si sono spinti oltre. Le indagini sono affidate ai carabinieri.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà