Federcaccia, dopo tredici anni Livera lascia la presidenza

29 Marzo 2014

Franco Livera

L’avvocato Franco Livera ha terminato il suo mandato come presidente di Federcaccia dopo tredici anni in carica. Oggi nella sede del Coni provinciale di via Calciati ha salutato gli amici e chiuso una storia durata una vita: Livera, anche articolista venatorio e scrittore di libri storici, aveva infatti iniziato la sua attività in Federcaccia poco più che maggiorenne, ed era diventato vicepresidente dell’associazione già nel 1993. L’elezione del nuovo consiglio direttivo, con il presidente, è prevista l’8 aprile.

“È anche grazie a noi – dice – se il cacciatore negli anni è passato da un uccisore al custode del territorio. Oggi dobbiamo porci una domanda: e cioè come mandare a caccia i nostri figli. Sono rimasto sconvolto, l’altro giorno, leggendo uno striscione a Fiorenzuola che recitava “Grazie alle 700 firme per salvare l’ospedale” mentre per evitare il prelievo scientifico delle volpi, come chiesto da Ispra, ne sono state raccolte 11mila. La Provincia non ha riperimetrato gli Atc, e il Piano faunistico è ancora congelato: ci saremmo aspettati dall’ente un atteggiamento più amministrativo”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà