Besurica, rilevatore di velocità e pensiline alle fermate dei bus

31 Marzo 2014

rilevatore velocita besurica

E’ stato installato e funziona già a pieno regime il rilevatore di velocità che due residenti della Besurica, pagando circa 4mila euro di tasca propria, hanno regalato al Comune di Piacenza. Si tratta di un impianto elettronico, dotato di pannello solare, posizionato in prossimità dell’attraversamento pedonale in strada Agazzana, proprio all’ingresso della città per chi arriva da Gossolengo.

Qualche centinaia di metri più in la, per chi si dirige verso Piacenza, si trovano invece le due nuove fermate dei bus, che presto saranno a loro volta oggetto di una novità richiesta a gran voce dai residenti: in entrambi i lati della strada, infatti, sarà sistemata una pensilina che permetterà di essere riparati da sole e intemperie mentre si attende il pullman.

Sempre in risposta alle richieste dei cittadini, in questo caso delle famiglie che portano i bimbi al vicino asilo, è stata asfaltata la grande buca che si era creata nel parcheggio tra via Arata e via Ottolenghi e che a ogni acquazzone diventava una maxi-piscina.

lavori via ottolenghi

© Copyright 2021 Editoriale Libertà