In auto con 150 confezioni di profumo contraffatte: denunciati due macedoni

31 Marzo 2014

image (1)-800

Nascondevano nell’auto 150 confezioni di profumo di note marche del settore, tutta merce contraffatta destinata alla vendita: a scoprirlo sono stati i carabinieri del Radiomobile, nel corso di un controllo sulle strade della città. Il veicolo è stato fermato sabato sera in via Emilia Pavese: a bordo viaggiavano due persone di origine macedone, di 21 e 38 anni. Il giovane aveva nascosto tra le gambe la borsa contenente gli articoli contraffatti.
Per lui è scattata la denuncia per introduzione nello Stato di merce contraffatta e ricettazione, mentre il connazionale, in possesso di una patente di guida falsa, è stato deferito per falsità in scrittura privata, uso di atto falso e guida senza patente.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà