Piazza Cittadella, Soprintendenza: “Serve un piano generale”

31 Marzo 2014

piazza cittadella 02

Cantiere fermo in piazza Cittadella fino alla realizzazione da parte del Comune di un piano generale che non si limiti alla semplice zona sotto cui dovrebbe essere realizzato il parcheggio interrato, ma che comprenda anche le vie di accesso, piazza Casali e la chiesa del Carmine. La soprintendenza di Parma ha finalmente inviato a Palazzo Mercanti il tanto atteso parere relativo a piazza Cittadella, chiedendo un masterplan sulla parte di superficie che metta nero su bianco la riqualificazione dell’intero comparto.

“Di fatto siamo al punto di partenza di un progetto più ampio, che io spero possa essere condiviso al massimo con i cittadini – afferma l’assessore Giorgio Cisini – ai quali chiederemo di intervenire con proposte e suggerimenti già a partire dalla riunione di giovedì sera in Sant’Ilario. Per il momento ci occuperemo della zona in superficie, le opportunità sono tante e vogliamo considerarle tutte, tenendo presente che se ne andrà la stazione dei bus, liberando un grande spazio proprio di fronte al Farnese”.

Una volta approvato il masterplan di superficie, la palla passerà alla ditta che deve realizzare il parcheggio e alla soprintendenza per i beni archeologici: “A quel punto dipenderà tutto da cosa sarà ritrovato nel sottosuolo. Se ci fosse un’altra arena di Verona è ovvio che si punterebbe a valorizzarla e il parcheggio sarebbe spostato altrove, altrimenti si procederà in modo differente. Il tutto cercando il massimo coinvolgimento di tutti”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà