Croce Rossa, firmati i contratti a tempo determinato. Diffida dei sindacati

31 Marzo 2014

croce rossa 02

La sezione provinciale della Croce Rossa di Piacenza ha firmato questa mattina 13 contratti a tempo determinato per due mesi. Si tratta di personale tecnico e amministrativo compresi i 5 militari del corpo di Croce Rossa. Da domani questi lavoratori non saranno più dipendenti pubblici ma dipendenti dell’associazione nata in seguito alla privatizzazione dei comitati locali della Croce Rossa. A livello nazionale i sindacati Cgil, Cisl, Uil e Cisal hanno diffidato i comitati provinciali dalla firma dei contratti Anpas che ritengono “iniziativa arbitraria e lesiva dei diritti dei lavoratori”. I sindacati regionali in mattinata hanno organizzato un presidio a Bologna.  Prosegue intanto la fase di trattative per il personale a tempo indeterminato che a Piacenza conta nove lavoratori per i quali, al momento, non ci sono novità.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà