Colpo alla trattoria di Viustino: rubano cassa, videopoker e furgone

02 Aprile 2014

Carabinieri di Bobbio

Hanno preso sigarette, una slot machine e il registratore di cassa, li hanno caricati sul furgone e sono fuggiti: bilancio nero per i gestori di una trattoria di Viustino, vittime dell’assalto notturno dei malviventi.
“Sono passati dal cortile e poi hanno forzato la porta sul retro del locale – ha spiegato la titolare -; in quel momento eravamo a letto e non ci siamo accorti di nulla”.
Una volta all’interno la banda ha fatto incetta di tabacchi del valore di 1.000 euro, prelevato la cassa con all’interno circa 300 euro in contanti e un videopoker, poi ritrovato, completamente vuoto, in un campo poco distante dal luogo del furto.
Nel bottino è finito anche il furgone dei proprietari, con cui i ladri si sono dileguati, dopo aver abbandonato la loro auto, ancora a motore acceso, nella zona di Viustino.
Il veicolo è risultato essere stato rubato nel Milanese. Il raid è stato scoperto questa mattina, quando si sono accorti che il cancello del cortile era stato aperto: “La cosa più fastidiosa, al di là del furto, sono i danni – ha aggiunto con amarezza la ristoratrice”. Sul posto sono intervenuti per gli accertamenti i carabinieri di San Giorgio. Le indagini sono in corso.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà