Toro killer a Ferriere, allevatore a processo. Testimonia il ferito

03 Aprile 2014

untitled

Sono stati ascoltati oggi davanti al giudice Maurizio Boselli i primi testi del processo relativo alla morte di due pensionati aggrediti da un toro imbizzarrito nell’ottobre del 2011 nel comune di Ferriere. L’allevatore del toro è accusato di omicidio colposo plurimo, lesioni e malgoverno di animale. Oggi in Tribunale a Piacenza sono intervenuti il figlio di uno dei pensionati deceduti che a sua volta era rimasto ferito nel drammatico episodio e il maresciallo dei carabinieri che intervenne subito dopo il fatto. L’uomo rimasto ferito ha ripercorso in aula quei drammarici momenti in cui il toro imbizzarrito lo ferì. I familiari dei deceduti e del ferito si erano costituiti parte civile con l’avvocato Luigi Salice. L’avvocato difensore dell’allevatore finito a processo è Franco Livera.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà