Fa esplodere un ordigno, arrestato ultras piacentino della Cremonese

09 Aprile 2014

20140408-212510.jpg

Un enorme petardo fatto esplodere nel corso di Carrarese-Cremonese di domenica scorsa gli costa l’arresto. È quanto accaduto ad un piacentino di 32 anni, tifoso della squadra grigiorossa; l’uomo, già noto alle forze dell’ordine per episodi di violenza durante manifestazioni sportive, è stato tratto in arresto dagli agenti di polizia che si sono presentati al domicilio del “tifoso”. Ad incastrare il giovane, ora ai domiciliari, sono state le immagini a circuito chiuso dello stadio toscano.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà