Tre abusivi di viale Malta arrestati per tentato furto. Sgomberati

09 Aprile 2014

ladro scavalca cancellata

Un residente dell’Infrangibile ha ricevuto la segnalazione di un vicino di casa, che aveva visto una banda introdursi nella villa scavalcando il cancello e si è precipitato nell’abitazione, dove ha sorpreso i ladri in azione: il furto è stato sventato nel tardo pomeriggio di ieri in via Montebello e i tre componenti della gang, individuati come gli abusivi di viale Malta, sono finiti in manette,

Si tratta di un 46enne sardo, un 44enne lodigiano e un 30enne campano, tutti con precedenti specifici. L’assalto è scattato alle 18.30: i tre hanno forzato la finestra della villa con una pala, introducendosi all’interno.
Il movimento sospetto non è sfuggito a un residente della zona che ha subito contattato il proprietario e la polizia.
Il primo ad arrivare è stato proprio il derubato che ha sorpreso i malintenzionati mentre tentavano di sfondare le porte interne: un ladro è riuscito a fuggire mentre gli altri tre sono stati bloccati dagli agenti.
La banda aveva rovistato in tutte le stanze e aveva raccolto in una cesta ceramiche preziose e oggetti antichi.
Per i responsabili l’accusa è di tentato furto.

Intanto questa mattina la polizia municipale ha sgomberato le tre persone rimaste ad occupare l’edificio nel parcheggio di viale Malta. La struttura è stata dichiarata inagibile e di conseguenza i vigili hanno allontanato gli occupanti abusivi. “Non sappiamo dove andare” – hanno dichiarato gli sgomberati. Il Comune avrebbe messo a disposizione un deposito dove custodire momentaneamente oggetti e bagagli. Si è attivata l’attenzione dei servizi sociali.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà