Scuole di montagna. Pollastri: “Pressing sul Governo per salvaguardarle”

15 Aprile 2014

aula scolastica

“Conservare le scuole è offrire un servizio alle famiglie giovani che abitano in montagna, un incentivo a rimanervi e un attrattore per altre famiglie che potrebbero andarci ad abitare”, così Andrea Pollastri (FI-PdL) ha motivato, durante il dibattito in Assemblea Legislativa, il suo voto favorevole ad una risoluzione per tutelare le pluriclassi a rischio chiusura per lo scarso numero di studenti.

La risoluzione chiede alla Giunta di agire in tutte le sedi affinché venga adottata una normativa nazionale per abbassare il numero di studenti necessari a dar vita ad una classe: prima, infatti, per le Elementari, bastavano 6 studenti oggi ce ne vogliono 10, con il rischio che, se non viene raggiunto il numero, venga chiusa la scuola o trasferiti gli scolari in un altro istituto.

 

 

© Copyright 2021 Editoriale Libertà