Urla e botte sulla Caorsana: 50enne macedone trasportato al pronto soccorso

15 Aprile 2014

20140415-141449.jpg

Serata movimentata in strada Caorsana, dove è scoppiata una furibonda lite tra un transessuale di 46 anni e un cittadino macedone, poi degenerata in un’aggressione.
L’episodio è avvenuto ieri, intorno alle 23: i due protagonisti del parapiglia stavano contrattando il prezzo di una prestazione sessuale, quando ad un tratto qualcosa è andato storto e hanno iniziato a discutere animatamente. Dalle parole sono passati ai fatti e ad avere la peggio è stato il 50enne macedone, che ha chiesto aiuto ai dipendenti di un locale della zona. Poco dopo, nello stesso bar, è arrivato anche il transessuale, dichiarando a sua volta di essere stato vittima dell’aggressione dello straniero.
Il 50enne, con escoriazioni alle mani e al volto, è stato soccorso da un’ambulanza del 118 che l’ha trasportato all’ospedale cittadino.
Sul posto è intervenuta la volante della polizia che ha accompagnato il viados in questura, dove è stato sottoposto ad accertamenti.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà