Piacenza

Anabolizzanti proibiti sequestrati, concordati due patteggiamenti

24 aprile 2014

20140423-224546.jpg

Due patteggiamenti per un filone della vicenda relativa agli anabolizzanti proibiti sequestrati dalla squadra mobile della polizia nel novembre dello scorso anno in città. L’agente di polizia e la sua compagna romena, entrambi finiti nel presunto illecito traffico di anabolizzanti, hanno chiesto e ottenuto di patteggiare la pena davanti al giudice Giuseppe Bersani. Gli avvocati Sergio Castagnetti e Massimiliano Perotti per l’agente di 28 anni, hanno concordato con il pm la pena di due anni. L’avvocato Mauro Pontini che assiste la romena ha invece concordato un anno e otto mesi di reclusione. Entrambi gli imputati hanno potuto usufruire della sospensione condizionale delle pene e sono liberi.
I dettagli sul quotidiano Libertà in edicola.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza

NOTIZIE CORRELATE