I genitori di Luca donano il 500esimo defibrillatore

26 Aprile 2014

defibrillatori3

Andrea e Paola Albanese hanno donato alla città il defibrillatore numero 500 sul territorio Piacentino: i genitori del piccolo Luca, scomparso il 4 giugno scorso, hanno voluto omaggiare il ricordo del loro bimbo regalando ai giardini di via Ottolenghi l’apparecchio salvavita, acquistato con il contributo delle offerte raccolte per l’ultimo saluto a Luca.
“Per noi è stato un piacere dedicare questo gesto a nostro figlio, ci è venuto naturale pensare a questa iniziativa, in un posto dove spesso lo accompagnavamo a giocare” ha raccontato Andrea Albanese. Al suo fianco la moglie, che ha aggiunto: “Volevamo sostenere ProgettoVita, un’iniziativa importante per tutta la comunità”.
Al taglio del nastro hanno presenziato il sindaco Paolo Dosi, le autorità cittadine e i volontari di Progetto Vita: “Si tratta di un grande traguardo – ha commentato la dottoressa Daniela Aschieri -; ora abbiamo anche una mappa precisa della rete di defibrillatori della provincia e questo ci consente di mettere in campo un’azione sempre più tempestiva ed efficace”.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà