Val Trebbia

Calendasco, anziano salvato con il defibrillatore della piazza

5 maggio 2014

20140505-221409.jpg

Sta meglio l’88enne colpito domenica pomeriggio da arresto cardiaco mentre giocava a carte con amici e parenti a Calendasco.
Il fatto è avvenuto verso le 17, quando l’uomo si è improvvisamente accasciato a terra richiamando l’attenzione dei presenti, che hanno immediatamente chiamato il 118. Nel frattempo figli e nuora, da poco abilitati all’uso del defibrillatore, hanno recuperato il salvavita presente nella piazza del paese e l’hanno utilizzato, facendo ripartire il cuore dell’anziano. All’arrivo dell’ambulanza l’uomo aveva ripreso a respirare ed era cosciente, anche se un po’ confuso. E’ stato trasportato in ospedale dove si trova tutt’ora ricoverato, anche se le sue condizioni sono notevolmente migliorate. Si tratta dell’ennesimo paziente salvato da morte cardiaca improvvisa grazie all’utilizzo di un defibrillatore entro 5 minuti.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Val Trebbia Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE