Pontenure: Teatro Serra salvo, parte il Festival finanziato dai piacentini

09 Maggio 2014

festival 50+1

Grazie alla generosità dei piacentini e di alcune aziende locali, il Teatro Serra di Parco Raggio a Pontenure riapre come un teatro vero e proprio. Fondamentale anche la sinergia tra comune e Fondazione di Piacenza e Vigevano. A inaugurare l’utilizzo dello spazio sarà Festival 50+1 organizzato dall’associazione pontenurese Crisalidi: una rassegna di teatro contemporaneo che apre con una data già sold out domani alle ore 21, ospitando “Vado al Massimo! Vizi e virtù di un runner dipendente” di e con Paolo Mazzocchi, per continuare per i tre sabati successivi. Il 17 sarà la volta di Barbara Eforo con “La cura”, il 24 invece Giulia Buvoli porterà in scena “Echoes”. Chiuderà la rassegna “I Mole People” della genovese Elisabetta Granara” sabato 31 maggio, a seguire dj set con Santa Fabbrica. Il festival deve la sua realizzazione al successo di una campagna di crowdfunding attuata da Crisalidi sul portale nazionale Eppela, che ha coinvolto oltre 150 sostenitori permettendo di raccogliere la cifra necessaria all’organizzazione della rassegna. Ospite speciale all’interno del festival sarà Michele Serra, giornalista, scrittore e autore televisivo che presenterà sabato 24 maggio alle ore 17.30 il suo ultimo libro “Gli sdraiati” all’interno del teatrino.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà