L’assicurazione è un falso quasi perfetto, la polizia municipale non abbocca

10 Maggio 2014

20140509-194623.jpg

Dopo i numerosi casi di automobilisti scoperti a circolare a bordo di auto sprovviste di assicurazione, ecco spuntare pure un caso inedito di tagliando truccato. Sono stati gli agenti di polizia municipale dell’Unione Bassa Valtrebbia-Valluretta, nei giorni scorsi, ad individuare il trasgressore: si tratta di un uomo residente a Rivergaro, fermato per un controllo di routine lungo la Statale 45.
Il numero di matricola del tagliando faceva riferimento ad un documento scaduto addirittura tre anni prima, ma che era stato magistralmente modificato per poterlo rendere ulteriormente utilizzabile. Una “impresa” che è costata il fermo del mezzo per quattro anni ma, come probabile, ci sarà pure la confisca in seguito alla querela che giungerà dalla compagnia assicurativa, oltre alla sospensione della patente di guida per un anno. Non è finita, perché in questi casi, c’è anche una comunicazione di reato che viene inviata alla Procura della Repubblica.

© Copyright 2021 Editoriale Libertà