Concorso “Sali sulla nuvola rossa”, premio al Cassinari per la miglior opera grafica

12 Maggio 2014

Ragazzi del Cassinari partecipanti al concorso "Sali sulla nuvola rossa"

Si è svolta oggi la premiazione del concorso “Sali sulla nuvola rossa”, promosso dalla Regione, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale e le associazioni Avis e Fidas. Un’iniziativa rivolta in particolare ai giovani (ragazze e i ragazzi delle classi IV e V delle scuole secondarie di secondo grado) per invitarli a diventare donatori e a promuovere loro stessi nuovi donatori.

Duecentosettantadue i lavori presentati da 75 istituti scolastici di tutta l’Emilia-Romagna, per Piacenza ha partecipato il Liceo Cassinari che si è aggiudicato il premio per la miglior opera grafica.

L’edizione 2013/2014 del concorso si è svolta attraverso un’applicazione web che ha guidato i partecipanti nella creazione del messaggio o nel caricamento del proprio filmato. Messaggi e video sono stati condivisi sui principali social network (facebook, twitter) e nell’apposita sezione “Nuvola rossa” del sito della rete regionale www.donaresangue.it, dove tutti hanno potuto votare i video e le opere grafiche preferite. Successivamente una giuria di esperti, che ha tenuto conto anche dei voti espressi sul web, ha scelto i lavori ritenuti più efficaci nel promuovere il tema della donazione di sangue e i più originali/creativi nel linguaggio e nella rappresentazione.

Il miglior video è “Un eroe ordinario”, realizzato da un gruppo di ragazzi della 5 A dell’Istituto tecnico “Nullo Baldini” di Ravenna. Il video invita a donare sangue attraverso tre ragazzi che eseguono esercizi di parkour, disciplina metropolitana sempre più diffusa tra i più giovani. La miglior opera grafica è “Dai fOrza a chi Ne hA bisogno” di Anna Milza (IV A del Liceo artistico “Bruno Cassinari” di Piacenza).

La premiazione di Anna Milza per la migliore opera grafica (vincitore assoluto), classe IV A Liceo Cassinari

© Copyright 2021 Editoriale Libertà