Piacenza

Bici contromano: 120 vie “sotto osservazione”. A breve la delibera

13 maggio 2014

bici

Centoventi vie di Piacenza sono “sotto osservazione” da parte del Comune. L’assessorato alla Viabilità sta preparando una delibera volta ad adeguare la tanto discussa ordinanza che consente alle biciclette di transitare contromano nei sensi unici. Il provvedimento era stato introdotto dalla giunta Reggi nel 2006.  La questione è controversa e da tempo suscita opinioni contrastanti.  Lo scorso anno un parere ministeriale aveva indicato i criteri con i quali nelle vie a senso unico era consentito il passaggio delle biciclette contromano, ad esempio la mancanza di ostacoli come auto in sosta. Un’altra imposizione: la carreggiata deve sempre avere una determinata larghezza percorribile, senza contare quindi i posteggi laterali. “Stiamo adeguando il provvedimento – spiega Giorgio Cisini – è un lavoro meticoloso che intende normare in modo definitivo l’ordinanza delle bici controsenso. Faremo il possibile per agevolare l’uso delle biciclette perchè questa è la nostra visione di città. In alcune vie non sarà consentito viaggiare controsenso mentre in altre sarà possibile e lo indicheremo con opportuna segnaletica”.  In sostanza l’ordinanza resterà ma subirà un adeguamento. Le modifiche  sarebbero in dirittura d’arrivo ma l’assessore Cisini preferisce non indicare tempi certi. In base a quanto annunciato dal ministero dei Trasporti a inizio anno, l’uso delle biciclette controsenso in determinate condizioni sarà consentito a livello nazionale grazie alla revisione del Codice della strada.

© Copyright 2019 Editoriale Libertà

CATEGORIE: Cronaca Piacenza Video Gallery

NOTIZIE CORRELATE